Lorem ipsum dolor amet, consectetuer adipiscing elit. Aenean commodo ligula eget dolor massa. Cum sociis natoque penatibus et magnis dis parturient montes, nascetur ridiculus mus.

Baker

Follow Us:

Spiedini di seppie gratinate al limone

  • Difficoltà Facile
  • Tempo cottura 20 min
  • Tempo preparazione 20 min
  • Porzioni 2 Porzioni
  • Kcal per persona 473

Devi sapere che...

Gli spiedini di seppie gratinate al limone sono un secondo piatto di pesce appetitoso, saporito e facile da preparare. Un ottimo finger food da proporre durante una cena con amici.

Questi spiedini di seppie al forno si sciolgono in bocca, il profumo del limone e del prezzemolo li rendono perfetti come piatto estivo. Croccanti anche senza uova nell’impanatura.

Se acquistate seppie fresche ancora da pulire non preoccupatevi, l’operazione non è complessa: basta eliminare gli occhi, la pellicola che avvolge la sacca  e avere cura di asportare sia l’osso interno sia la vescica che contiene l’inchiostro. Per fare questo ci vuole un po’ di attenzione, per evitare che la sacca si rompa.

Le seppie hanno carni magre e povere di colesterolo. Sono perfette come pranzo o cena di una dieta ipocalorica, poiché hanno un buon potere saziante ed una bassissima densità energetica. Si possono mangiare 300-350 g circa a pasto.
Le seppie sono molto proteiche, ma poco digeribili. Per questo motivo sono sconsigliate, soprattutto quelle più grandi e adulte, per chi soffre di disturbi digestivi e gastrite. Se soffri di uno di questi disturbi ti consiglio di prediligere seppie di medio-piccole dimensioni, congelarle, cucinarle appropriatamente e non raggiungere porzioni di consumo eccessive, soprattutto in concomitanza del pasto serale.

Se ami le seppie, ecco qualche ricetta consigliata per te: seppie e piselli  e seppie gratinate con pomodorini

Ingredienti

  • 500 g di seppie già pulite
  • 1 limone
  • 50 g di pangrattato
  • prezzemolo q.b.
  • sale q.b.
  • pepe q.b.
  • 2 cucchiai d’olio d’oliva

Procedimento

  • Separa i tentacoli dal corpo delle seppie (nel caso fosse attaccato) e taglia la sacca a metà.
  • Condisci con del succo di limone e metti da parte.

  • Prepara la panatura mescolando in pangrattato con del prezzemolo tritato, sale, pepe e scorza di limone grattugiata. Puoi anche aggiungere dell’aglio tritato per donare un sapore più forte e pungente alle seppie.

  • Impana le seppie, una ad una, e infilzale negli spiedini.
  • Una volta creati gli spiedini di seppie, metteteli in una teglia foderata con carta forno, oliate ed infornate in forno ventilato 180° per 20 min.

Se hai dubbi sulla preparazione di questa ricetta
chatta con me

  • Difficoltà Facile
  • Tempo cottura 20 min
  • Tempo preparazione 20 min
  • Porzioni 2 Porzioni
  • Kcal per persona 473

Devi sapere che...

Gli spiedini di seppie gratinate al limone sono un secondo piatto di pesce appetitoso, saporito e facile da preparare. Un ottimo finger food da proporre durante una cena con amici.

Questi spiedini di seppie al forno si sciolgono in bocca, il profumo del limone e del prezzemolo li rendono perfetti come piatto estivo. Croccanti anche senza uova nell’impanatura.

Se acquistate seppie fresche ancora da pulire non preoccupatevi, l’operazione non è complessa: basta eliminare gli occhi, la pellicola che avvolge la sacca  e avere cura di asportare sia l’osso interno sia la vescica che contiene l’inchiostro. Per fare questo ci vuole un po’ di attenzione, per evitare che la sacca si rompa.

Le seppie hanno carni magre e povere di colesterolo. Sono perfette come pranzo o cena di una dieta ipocalorica, poiché hanno un buon potere saziante ed una bassissima densità energetica. Si possono mangiare 300-350 g circa a pasto.
Le seppie sono molto proteiche, ma poco digeribili. Per questo motivo sono sconsigliate, soprattutto quelle più grandi e adulte, per chi soffre di disturbi digestivi e gastrite. Se soffri di uno di questi disturbi ti consiglio di prediligere seppie di medio-piccole dimensioni, congelarle, cucinarle appropriatamente e non raggiungere porzioni di consumo eccessive, soprattutto in concomitanza del pasto serale.

Se ami le seppie, ecco qualche ricetta consigliata per te: seppie e piselli  e seppie gratinate con pomodorini

Questo sito o gli strumenti di terze parti in esso integrati fanno uso di cookie necessari per il funzionamento e per il raggiungimento delle finalità descritte nella cookie policy. Dichiari di accettare l’utilizzo di cookie chiudendo o nascondendo questa informativa, proseguendo la navigazione di questa pagina, cliccando un link o un pulsante o continuando a navigare in altro modo. Privacy policy