Lorem ipsum dolor amet, consectetuer adipiscing elit. Aenean commodo ligula eget dolor massa. Cum sociis natoque penatibus et magnis dis parturient montes, nascetur ridiculus mus.

Baker

Follow Us:

Frittata con fiori di zucca e feta

  • Difficoltà Facile
  • Tempo cottura 30 min
  • Tempo preparazione 15 min
  • Porzioni 1 Porzione
  • Kcal per persona 450

Devi sapere che...

Tra i piatti che fanno venire l’acquolina in bocca agli amanti della cucina tradizionale c’è la frittata, che se cucinata nel modo giusto può far parte di una dieta light. E’ un piatto versatile, si può mangiare sia calda che fredda, ed è un ottima alternativa per il pranzo in ufficio. In base al tipo di frittata e agli ingredienti può essere considerato un secondo piatto oppure un piatto unico, come in questo caso.

La frittata di zucchine e feta è una super frittata, un piatto unico in grado di saziare anche i più affamati, poichè questa ricetta è consigliata per una sola persona! Sconsigliata a chi non ama i formaggi, poichè la feta conferisce un sapore forte e predominante.

Ma quanto conoscete realmente questo formaggio? La feta è il più famoso formaggio greco, viene prodotto con latte fresco di pecora e di capra. Contiene poco lattosio, ciò la rende idonea all’alimentazione dei soggetti con una leggera intolleranza, ma risulta controindicata nella dieta di chi ha un’intolleranza severa. Questo formaggio ha 260 kcal per 100 g (non molto per essere un formaggio stagionato). Ricca di proteine e completamente priva di conservanti, grazie alla sua conservazione in salamoia!

 

Ingredienti

  • 2 uova
  • 2 zucchine
  • 4 albumi
  • 50 g di feta
  • 20 g di formaggio grattugiato
  • 1 cucchiaio di yogurt greco
  • menta fresca
  • 1 spicchio d’aglio

Procedimento

  • Sciacquare i fiori di zucca ed asciugarli subito con della carta da cucina. Pulire i fiori di zucca staccando le parti verdi alla base, dopodiché staccare anche il gambo. Adesso, aprire il fiore di zucca con delicatezza e staccare il pistillo.
  • Tagliare i fiori di zucca a julienne, poi saltarli in una padella, dove precedentemente avremo fatto imbiondire lo scalogno tritato finemente (o cipolla tritata) con un filo d’olio. Cuocere i fiori di zucca per circa 3-4 minuti, aggiungendo anche un pizzico di sale. Dopo la cottura, sistemare i fiori di zucca in un piatto per lasciarli intiepidire.

  • Intanto aprire le uova in una ciotola e sbatterle con i rebbi di una forchetta, aggiungere il formaggio grattugiato, il prezzemolo tritato ed un pizzico di sale e pepe. Mescolare gli ingredienti della frittata, aggiungere i fiori di zucca ed amalgamare il tutto.

  • Sbattete le uova e gli albumi.
  • Unite la feta sbriciolata, il formaggio grattugiato, lo yogurt, la menta spezzettata con le mani e i fiori di zucca. Mescolate il tutto.
  • Trasferite in una teglia foderata con carta forno ed infornate in forno ventilato a 180° per 30 minuti.

 

Se hai dubbi sulla preparazione di questa ricetta
chatta con me

  • Difficoltà Facile
  • Tempo cottura 30 min
  • Tempo preparazione 15 min
  • Porzioni 1 Porzione
  • Kcal per persona 450

Devi sapere che...

Tra i piatti che fanno venire l’acquolina in bocca agli amanti della cucina tradizionale c’è la frittata, che se cucinata nel modo giusto può far parte di una dieta light. E’ un piatto versatile, si può mangiare sia calda che fredda, ed è un ottima alternativa per il pranzo in ufficio. In base al tipo di frittata e agli ingredienti può essere considerato un secondo piatto oppure un piatto unico, come in questo caso.

La frittata di zucchine e feta è una super frittata, un piatto unico in grado di saziare anche i più affamati, poichè questa ricetta è consigliata per una sola persona! Sconsigliata a chi non ama i formaggi, poichè la feta conferisce un sapore forte e predominante.

Ma quanto conoscete realmente questo formaggio? La feta è il più famoso formaggio greco, viene prodotto con latte fresco di pecora e di capra. Contiene poco lattosio, ciò la rende idonea all’alimentazione dei soggetti con una leggera intolleranza, ma risulta controindicata nella dieta di chi ha un’intolleranza severa. Questo formaggio ha 260 kcal per 100 g (non molto per essere un formaggio stagionato). Ricca di proteine e completamente priva di conservanti, grazie alla sua conservazione in salamoia!

 

Questo sito o gli strumenti di terze parti in esso integrati fanno uso di cookie necessari per il funzionamento e per il raggiungimento delle finalità descritte nella cookie policy. Dichiari di accettare l’utilizzo di cookie chiudendo o nascondendo questa informativa, proseguendo la navigazione di questa pagina, cliccando un link o un pulsante o continuando a navigare in altro modo. Privacy policy