Lorem ipsum dolor amet, consectetuer adipiscing elit. Aenean commodo ligula eget dolor massa. Cum sociis natoque penatibus et magnis dis parturient montes, nascetur ridiculus mus.

Baker

Follow Us:

Crostini al salmone e crema di zucchine

crostini-al-salmone-e-crema-di-zucchine
  • Difficoltà Facile
  • Tempo preparazione 10 min
  • Porzioni 2 Porzioni
  • Kcal per persona 300

Devi sapere che...

I crostini al salmone e pesto di zucchine sono un antipasto leggero, buono e che non necessita di cottura. Una ricetta light perfetta per l’estate!

A chi non capita di cercare ricette di antipasti con salmone?  Sono facili da realizzare, veloci, soprattutto in vista dell’estate. I crostini al salmone e pesto di zucchine sono perfetti come finger food per le vostre cene con amici. Si preparano in soli 10 min, con pochissimi ingredienti.

Per i miei crostini al salmone e pesto di zucchine ho utilizzato del buonissimo pane di segale fatto in casa da un mio amico chef. Per la ricetta ha utilizzato della farina di segale di tipo I e lievito madre realizzato con farina di segale. Se volete la ricetta dovrete attendere..non sono ancora passata alla fase panificati!

Ovviamente potete sostituire il pane di segale con del classico pane tostato, ma se ho optato per questa tipologia di pane c’è un motivo ben chiaro!

Perchè ho utilizzato il pane di segale per i miei crostini al salmone e pesto di zucchine?

Il pane di segale ha meno calorie e più fibre! Grazie alla ricchezza di fibra alimentare, il pane di segale ha un elevato indice di sazietà, e questo lo rende un alimento particolarmente adatto anche a chi voglia o debba seguire un regime calorico controllato. Proprio per la ricchezza di nutrienti, tradizionalmente gli viene attribuito un potere energetico e rigenerante.

Pur contenendo meno glutine di altri tipi di pane, quello di segale non ne è privo e pertanto non è un alimento consigliato per le persone con celiachia.

Il pane di segale apporta dalle 170 alle 220 calorie per 100 grammi di prodotto, a seconda del grado di raffinazione della farina utilizzata, rispetto alle circa 280 del pane di farina 0.

Ingredienti

  • 100 g di pane di segale
  • 1 zucchina
  • 100 g di salmone affumicato
  • 20 g di mandorle
  • 1 manciata di foglie di basilico
  • 1 cucchiaio300 d’olio d’oliva
  • sale q.b.

Procedimento

  • Preparare i crostini al salmone e crema di zucchine con pane di segale è semplicissimo, soprattutto perchè non necessitano di cottura. Inizia con il tagliare a fette il pane di segale e ricavare dei piccoli crostini.
  • Lava la zucchina, taglia le due estremità e grattugiala con una grattugia a fori larghi. Aggiungi del sale e lascia riposare per 30 min. Questo passaggio è importantissimo per non ottenere una crema di zucchine acquosa e per niente buona.

  • Passati i 30 min, trasferisci la zucchina grattugiata su un canovaccio, chiudete e strizzate. Uscirà tantissima di acqua in eccesso.
  • Metti le zucchine in un frullatore, aggiungi basilico, mandorle e olio. Frulla fino ad ottenere la consistenza di un pesto, un profumatissimo pesto light di zucchine.

  • Spalma la crema di zucchine sui crostini di pane di segale, aggiungi il salmone affumicato e servi.

 

Se hai dubbi sulla preparazione di questa ricetta
chatta con me

  • Difficoltà Facile
  • Tempo preparazione 10 min
  • Porzioni 2 Porzioni
  • Kcal per persona 300

Devi sapere che...

I crostini al salmone e pesto di zucchine sono un antipasto leggero, buono e che non necessita di cottura. Una ricetta light perfetta per l’estate!

A chi non capita di cercare ricette di antipasti con salmone?  Sono facili da realizzare, veloci, soprattutto in vista dell’estate. I crostini al salmone e pesto di zucchine sono perfetti come finger food per le vostre cene con amici. Si preparano in soli 10 min, con pochissimi ingredienti.

Per i miei crostini al salmone e pesto di zucchine ho utilizzato del buonissimo pane di segale fatto in casa da un mio amico chef. Per la ricetta ha utilizzato della farina di segale di tipo I e lievito madre realizzato con farina di segale. Se volete la ricetta dovrete attendere..non sono ancora passata alla fase panificati!

Ovviamente potete sostituire il pane di segale con del classico pane tostato, ma se ho optato per questa tipologia di pane c’è un motivo ben chiaro!

Perchè ho utilizzato il pane di segale per i miei crostini al salmone e pesto di zucchine?

Il pane di segale ha meno calorie e più fibre! Grazie alla ricchezza di fibra alimentare, il pane di segale ha un elevato indice di sazietà, e questo lo rende un alimento particolarmente adatto anche a chi voglia o debba seguire un regime calorico controllato. Proprio per la ricchezza di nutrienti, tradizionalmente gli viene attribuito un potere energetico e rigenerante.

Pur contenendo meno glutine di altri tipi di pane, quello di segale non ne è privo e pertanto non è un alimento consigliato per le persone con celiachia.

Il pane di segale apporta dalle 170 alle 220 calorie per 100 grammi di prodotto, a seconda del grado di raffinazione della farina utilizzata, rispetto alle circa 280 del pane di farina 0.

Questo sito o gli strumenti di terze parti in esso integrati fanno uso di cookie necessari per il funzionamento e per il raggiungimento delle finalità descritte nella cookie policy. Dichiari di accettare l’utilizzo di cookie chiudendo o nascondendo questa informativa, proseguendo la navigazione di questa pagina, cliccando un link o un pulsante o continuando a navigare in altro modo. Privacy policy