Lorem ipsum dolor amet, consectetuer adipiscing elit. Aenean commodo ligula eget dolor massa. Cum sociis natoque penatibus et magnis dis parturient montes, nascetur ridiculus mus.

Baker

Follow Us:

Finta pizza di cavolfiore

  • Difficoltà Facile
  • Tempo cottura 30 min
  • Tempo preparazione 10 min
  • Porzioni 2 Porzioni
  • Kcal per persona 203

Devi sapere che...

Il cavolfiore è un ortaggio tipico della stagione invernale, che si presta ad essere preparato in tantissimi modi ed è ideale per la realizzazione di zuppe gustose o vellutate. Contiene pochissime calorie ed è l’ideale per tornare in forma. Ha un alto potere saziante, rinforza il sistema immunitario, combatte la ritenzione idrica e regolarizza l’intestino.

Ma va bene solo per zuppe e vellutate?

Non tutti però amano questa verdura, ecco allora un’idea per rendere più allettante questo ingrediente essenziale per una dieta sana ed equilibrata: la pizza finta al cavolfiore. La base della pizza sarà proprio un mix di cavolfiore e albume, cotta in forno da sola perchè si compatti proprio come il vero impasto della pizza. Per condire potete scegliere il classico gusto “margherita” (pomodoro e mozzarella), oppure sbizzarrirvi con i vostri abbinamenti preferiti, proprio come se si trattasse di una vera pizza! Una ricetta di verdure originale, che sorprenderà anche i più piccoli.

La mia l’ho farcita con pomodoro, fiocchi di latte e rucola.

Se sei intollerante al lattosio puoi provare con crema di zucca e funghi!

Ingredienti

  • 500 g di cavolfiore
  • 12o ml di albumi
  • 30 g di formaggio grattugiato
  • 150 ml di passata di pomodoro
  • 100 g di fiocchi di latte
  • rucola q.b.
  • origano q.b.
  • sale q.b.

Procedimento

  • Pulite il cavolfiore eliminando le foglie. Tagliate le cimette e lavatetele sotto l’acqua corrente.
  • Disponeteli in un frullatore e tritateli.
  • Aggiungete gli albumi e il formaggio grattugiato, mescolate e con l’aiuto delle mani disponete e stendete l’impasto su una teglia tonda di 25 cm di diametro foderata con carta forno.

  • Infornate in forno ventilato a 180° per 20 min.
  • Nel frattempo mescolate la passata di pomodoro con sale e origano.
  • Sfornate la pizza di cavolfiore. Stendete la passata di pomodoro e i fiocchi di latte a cucchiaiate.

  • Infornate ancora per altri 10/15 min.
  • Unite la rucola e un filo d’olio d’oliva e servite.

Se hai dubbi sulla preparazione di questa ricetta
chatta con me

  • Difficoltà Facile
  • Tempo cottura 30 min
  • Tempo preparazione 10 min
  • Porzioni 2 Porzioni
  • Kcal per persona 203

Devi sapere che...

Il cavolfiore è un ortaggio tipico della stagione invernale, che si presta ad essere preparato in tantissimi modi ed è ideale per la realizzazione di zuppe gustose o vellutate. Contiene pochissime calorie ed è l’ideale per tornare in forma. Ha un alto potere saziante, rinforza il sistema immunitario, combatte la ritenzione idrica e regolarizza l’intestino.

Ma va bene solo per zuppe e vellutate?

Non tutti però amano questa verdura, ecco allora un’idea per rendere più allettante questo ingrediente essenziale per una dieta sana ed equilibrata: la pizza finta al cavolfiore. La base della pizza sarà proprio un mix di cavolfiore e albume, cotta in forno da sola perchè si compatti proprio come il vero impasto della pizza. Per condire potete scegliere il classico gusto “margherita” (pomodoro e mozzarella), oppure sbizzarrirvi con i vostri abbinamenti preferiti, proprio come se si trattasse di una vera pizza! Una ricetta di verdure originale, che sorprenderà anche i più piccoli.

La mia l’ho farcita con pomodoro, fiocchi di latte e rucola.

Se sei intollerante al lattosio puoi provare con crema di zucca e funghi!

Questo sito o gli strumenti di terze parti in esso integrati fanno uso di cookie necessari per il funzionamento e per il raggiungimento delle finalità descritte nella cookie policy. Dichiari di accettare l’utilizzo di cookie chiudendo o nascondendo questa informativa, proseguendo la navigazione di questa pagina, cliccando un link o un pulsante o continuando a navigare in altro modo. Privacy policy