Spaghetti con friggitelli, pomodorini e pollo

Una volta a settimana come la maggior parte delle persone, credo, vado a fare la spesa per tutta la settimana. Lunedì il fruttivendolo era pieno di friggitelli, che io adoro, e non potevo non comprarli. Per renderli light e non friggerli basta cuocerli in forno. Fin ora li ho sempre fatti ripieni, con carne o riso, ma questa volta volevo qualcosa di diverso, per esempio un primo piatto. Così ho aperto il frigo, ho visto quel che avevo ed ecco qui degli spaghetti con friggitelli, pomodorini e pollo.

Ingredienti

Per 2 persone

  • 10 friggitelli
  • 200 g di trito di pollo
  • 150 g di spaghetti (io prendo quelli ruvidi e grossi)
  • 2 cucchiai d’olio d’oliva
  • 1 spicchio d’aglio
  • sale q.b.
  • pepe q.b.

Procedimento

  • Tagliate la “testa” dei friggitelli, divideteli in 4 parti per lungo ed eliminate i semi. Lavateli sotto acqua corrente e disponeteli su una teglia foderata con carta forno con un cucchiaio d’olio e sale. Infornate e cuocete per 15 min in forno ventilato a 160°.
  • In una padella cuocete il pollo con aglio e un cucchiaio d’olio, girate di continuo con un cucchiaio di legno, salate e pepate. Una volta cotto togliete il pollo dalla padella e mettetelo da parte.
  • Nella padella del pollo cuocete i pomodorini a pezzetti, salate, aggiungete un po’ d’acqua e cuocete per 10/15 min. Dopo di ciò unite i friggitelli cotti in forno e il pollo, fare insaporire 2 min.
  • Cuocete gli spaghetti in acqua salata, scolate e fateli saltare in padella con il condimento.
  • Servite e gustate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *